UNA RIVOLUZIONE SENTIMENTALE DI VIOLA ARDONE

ardone-una-rivoluzione-sentimentaleTutti hanno diritto alla propria Rivoluzione: Zelda, ricercatrice universitaria di buona famiglia, bella e colta, che si ritrova a insegnare in un oscuro liceo di provincia, e che non si è mai contaminata con la materia viscosa dell’amore; Nadia, sua collega di scuola dai capelli rosa e la moto nera e un desiderio tutto suo conficcato nel cuore; Giacomo, neurologo che ha in cura la madre di Zelda, convinto che le emozioni e i sentimenti siano solo zone del cervello che si illuminano o si spengono, seguendo le vie intricate delle connessioni neurali. E poi ci sono gli alunni del liceo scientifico di Scogliano: la discarica abusiva che intossica il loro paese non la vogliono più. Non sono tutti studenti modello, non sanno ancora quasi niente della vita, ma hanno appena iniziato a capire quello che non vogliono. Uno di loro ha un amico immaginario, a cui ha dato il nome di Donnie Tammaro. Ed è proprio Donnie Tammaro che finisce per diventare il leader immaginario e improbabile della Rivoluzione contro i rifiuti tossici sversati nelle terre di Scogliano. Zelda si crede una “cattiva maestra”, una che non ha niente da insegnare a questi ignorantissimi ragazzi. E invece loro saranno capaci di imparare cose che nemmeno lei sapeva di conoscere. E in cambio le insegneranno che una Rivoluzione è sempre possibile. Una Rivoluzione di cuore, di pancia e di testa. Una Rivoluzione sentimentale che prima o poi, arriva.

Una rivoluzione sentimentale di Viola Ardone, in uscita il 20 ottobre per Salani Editore

Ufficio Stampa/Eventi: Bookteller Eventi Letterari

Igort vince il Premio Napoli 2016

Bookteller Eventi Letterari è felice di annunciare che Igort, uno dei nostri autori, ha vinto il prestigioso Premio Napoli 2016: “Dotato di uno stile pittorico originalissimo, nel 1994 ha esposto i suoi fumetti alla Biennale di Venezia. Apprezzato in tutto il mondo, è da considerare uno dei più significativi comunicatori della cultura italiana al di fuori dei nostri confini”. New ideas are growing…

igort-studio

 

“Non piangere”di Lydie Salvayre (L’asino d’oro)

non_piangereIl 20 maggio è uscito per L’asino D’oro Edizioni “Non piangere” di Lydie Salvayre. Il romanzo ha vinto il Premio Goncourt 2014 e ha venduto quasi 400.000 copie dall’uscita in Francia.

18 luglio 1936, nella Spagna del Generale Franco, Georges Bernanos, scrittore francese monarchico, militante dell’Action Francaise, cattolico, scopre con orrore le torture e i crimini franchisti svolti con la piena collaborazione della Chiesa cattolica spagnola. 18 luglio 1936, Montse Monclus Arjona, quindicenne, figlia più piccola di una famiglia spagnola molto modesta – nonché madre di Lydie Salvayre – scopre con altrettanta violenza che il mondo è diviso tra ricchi e poveri “sbagliati”, e lei appartiene alla seconda categoria…

Ufficio Stampa: Bookteller Eventi Letterari

Bookteller al Salone del Libro di Torino 2016

Boookteller Eventi Letterari parteciperà al Salone del Libro 2016 con due eventi:

  • 12 MAGGIO ALLE 12  Salone del Libro -Sala Romania  Donne in editoria: la necessità di fare rete  Con Isabella Ferretti, Rosaria Carpinelli, Annarita Briganti, Ilaria Gaspari.
  • 12 MAGGIO ALLE 19 – Salone Off  – Luoghicomuni (via S.Pio V 11) “Anatole”(WH Books) A thriller jazz story di Tom Bilotta.  Dialogano con l’autore: Enrico Pandiani e Mario Capello

Bookteller_salone.jpg

Bookteller si tinge di noir con Anatole

Booktelbilotta-coverler Eventi Letterari ha il piacere di annunciare la collaborazione come ufficio stampa con  WH Books la nuova casa editrice dedicata alla letteratura crime, thriller e noir . La casa WH Logoeditrice anglo-americana approda in Italia con “Anatole”, il noir di Tom Bilotta, lo scrittore che ha conquistato l’America con il thriller “The orange hand”. Il 26 marzo lo presenteremo in un grande evento a Bergamo, in collaborazione con Centro Commerciale Le dueTorri e Mediaworld, con musiche del jazzista Alessandro Fabiani. New ideas are growing…